dottor ink partner canonDottor Ink, Leader nel settore della rigenerazione di toner e cartucce per stampanti, ha recentemente siglato un accordo di Partner con Canon, che consente a Dottor ink di specializzarsi nel noleggio di multifunzioni e Plotter a marchio Canon.

La nuova partnership offrirà  numerosi vantaggi per tutti i clienti Dottor Ink, infatti siamo in grado di offrire soluzioni complete composte da tecnologia, workflow automatizzato e strumenti per lo sviluppo del business, di cui i clienti necessitano per incrementare i propri profitti.

Chi è CANON ?

Da 70 anni offriamo ai clienti di tutto il mondo tecnologie di imaging all’avanguardia.

Fondata nel 1937, Canon è cresciuta fino a diventare un’azienda globale che opera in vari segmenti di mercato, tra cui: Business Solutions,Consumer Imaging, Comunicazione, Apparecchiature sanitarie e Industrial Products.

Grazie a fonti inesauribili di idee e innovazioni, Canon è all’avanguardia nel suo settore. Optando per i nostri prodotti, aziende e consumatori scelgono tecnologie avanzate, affidabili ed eleganti.

Per maggiori informazioni puoi rivolgerti ad uno dei tantissimi punti vendita sparsi in tutta Italia.

Per il quarto trimestre consecutivo è aumentata  la vendita di di stampanti di grande formato (LFP).la crescita è stata del 5,3% pari a 77.000 unita. I marchi con maggiori vendite sono Ha, Epson e Canon

Per il secondo trimestre consecutivo, i primi tre mercati regionali – Europa occidentale, USA e Asia / Pacifico (Giappone escluso) – hanno registrato una crescita rispettivamente del 11,1 per cento, del 6,2% e del 3,7%.

Nel dettaglio, HP è rimasto il leader mondiale con oltre 30.700 unità vendute e una quota di mercato del 39,9%. Si registra un incremento anno su anno del 7,4%, aiutato dai guadagni positivi nei segmenti tecnici e grafici, che è cresciuto rispettivamente del 5,7%  e il 18%.

Al secondo posto nel mercato LFP c’era Canon, con oltre 17.000 unità vendute e una quota di mercato del 22,6%.  La società è cresciuta del 5,8% anno su anno, guidato da guadagni in entrambi i segmenti tecniche e grafiche del 3,5% e 13,5% rispettivamente.

Rafforzando la propria posizione al terzo posto c’ è Epson, che ha visto la crescita maggiore, 12% anno su anno, con più di 15.200 unità. L’OEM inoltre ha incrementato la propria quota di mercato di più di un punto rispetto a un anno fa raggiungendo il 19,8%.

Al quarto e quinto posto troviamo Roland e Ricoh, entrambi i quali hanno visto rispettivamente un calo del 2,9% e 11,7%. Roland ha registrato una quota di mercato del 3,6% e spedito 2.700 unità nel corso del trimestre, mentre Ricoh deteneva una quota di mercato del 2,5%.

 

logo canonL’OEM ha nominato, Badger Office Supplies Ltd., Inkjet Direct Ltd. and Greentrees International Ltd,  per violazione del suo brevetto europeo in numerosi casi. .

L’annuncio  è stato dato da Canon dichiarando che l’azione di violazione di brevetto è iniziata oggi presso la High Court of Justice di Inghilterra e Galles contro le tre società, per quello che dice è violazione del suo brevetto EP 2 087 407 “, tra l’altro, l’importazione, la fabbricazione e la vendita di alcune cartucce di toner per uso in vari modelli di stampanti laser Canon e Hewlett-Packard “.

L’OEM ha osservato che si stanno cercando “varie strade  tra cui un decreto ingiuntivo e danni”, ed ha ripetuto la sua affermazione IP abituale, sottolineando che “tutto lo sviluppo, vendite e marketing di processo, Canon rispetta i diritti di proprietà intellettuale di altre aziende e privati ??e si aspetta che gli altri facciano  lo stesso. Canon resta impegnata a intraprendere azioni legali nei confronti di chi non rispetta i diritti di proprietà intellettuale di Canon “.

L’OEM ha perseguito la violazione di un brevetto europeo separato in casi avviati contro le aziende in tutta Europa e oltre tutto 2014: compresi Senna e Aster nei Paesi Bassi; KMP e WTA nonché Tintenalarm.de in Germania; Zephyr SAS e Aster in Francia; European Cartridge Warehouse Ltd. and Printer Supplies Technology Ltd nel Regno Unito, anche se entrambi hanno presentato istanza di scioglimento; e X-Com Negozio Ltd. in Russia.

I toner di nuova costruzione:  senza ammettere alcuna violazione, La Inkjet Direct  ha cessato la vendita dei sei toner di nuova costruzione che Canon contesta di aver violano il brevetto 407.

“Toner rigenerati:  Canon ritiene che il riutilizzo di componenti  toner rigenerato OEM viola il brevetto 407. Nel tentativo di risolvere la questione Canon ha insistito sul fatto che Inkjet Direct  deve concordare che il semplice atto di assemblaggio di un toner OEM viola i suoi brevetti, anche se ogni componente separato non viola i suoi brevetti.

La Inkjet Direct  ha chiesto a Canon di chiarire i punti che riguardano un toner rigenerato dove si violano i suoi brevetti:  ‘Si prega di chiarire il livello di riparazione permesso di un OEM vuoto prima che violi (a suo avviso) il brevetto 407. Qui ci sono una serie di possibili scenari. Si prega di avvisare se si considera come ogni violazione del brevetto 407 o meno. Per tutte le opzioni assume la tramoggia rifiuti viene svuotato e la tramoggia pulito / riempito con nuovo toner.

1. Sostituzione delle eventuali parti.

2. Sostituzione di una parte minore ad esempio rullo magnetico o spazzola.

3. Sostituzione di OPC equipaggiata con un nuovo cambio / accoppiamento che evita violazione del brevetto 407.

4. Montare OEM ingranaggi / accoppiamento da quel vuoto (non un altro vuoto) su un nuovo OPC e la parte nuova combinato poi assemblati nel vuoto.

5. 2 e 3 insieme.

6. 2 e 4 insieme ‘.

“Canon è stata riluttante a rispondere a queste domande. Riteniamo che sia nell’interesse della comunità rigenerazione globale per cercare chiarezza per quanto riguarda le norme relative alle cartucce rigenerate.

logo canonCanon  ha dichiarato che la causa è stata depositata presso la Corte economica della città di Mosca contro X-Com Negozio Ltd..

Canon richiede l’esecuzione del suo brevetto Federazione Russa 2467370, che riguarda le cartucce di toner.

Canon informa che lo scopo della causa è a “impedire la contraffazione e per recupare i danni per violazione di brevetto in conformità alla legge russa”…. “alcuni modelli di cartucce vendute sul mercato russo” di X-Com Negozio Ltd. sotto ‘CACTUS’ marchi e ‘G & G’ violano il brevetto in questione.

Canon ha ribadito che lei rispetta i diritti di proprietà intellettuale di altre aziende e privati ??e si aspetta che gli altri facciano lo stesso.

“Canon resta impegnata a intraprendere azioni legali in tutto il mondo nei confronti di chi non rispetta i diritti di proprietà intellettuale di Canon”.

logo canon

I dipendenti della Canon si  sono offerti come volontari per piantare alberi in via d’estinzione a Al Barari, Dubai. Insieme alle loro famiglie hanno aiutato a  piantare 2939 alberi Ghaf nella Al Barari Nursery, un’ enorme piantagione che possiede più di 800 specie di piante.

Riconosciuti come albero nazionale degli Emirati Arabi Uniti dal 2008, gli alberi Ghaf sono ormai in via d’estinzione, a causa di distruzione delle radici dagli insetti.

Canon ha preso parte della Cooperazione di Sviluppo Responsabile, e si è impegnato di piantare un albero Ghaf per ogni stampante inkjet, stampante laser, cartuccia, toner, macchina fotografica o  calcolatrice venduti negli showroom nazionali negli Emirati Arabi Uniti nel primo trimestre del 2013.

showroom canon

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Canon ha come obiettivo una crescita del 20 per cento per l’anno in corso, annuncia l’intenzione di aprire nuovi showroom in Medio Oriente e Africa.

100 showroom dovrebbero essere aperti da Canon in tutto il Medio Oriente e l’Africa orientale entro la fine di quest’anno.

I luoghi potenziali per gli showroom sono l’Arabia Saudita, l’Egitto e l’Africa orientale, Canon ha già aperto il suo primo show room  lo scorso giugno a Dubai. Secondo Canon l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi sono i mercati in più rapida crescita. Canon spera di ripetere la crescita del 20% dei ricarichi ottenuta nel 2012.

Il Medio Oriente e l’Africa orientale stanno diventando sempre più popolare tra i marchi piu prestigiosi, anche Sangung, Hp e Brother stanno investendo in queste regioni.