riciclo hp

riciclo hp

La ricerche dell’azienda sul riciclaggio, condotte a Montreal, hanno portato alla conclusione che la fusione della plastica dei vuoti delle cartucce usate e della plastica delle bottiglie crea il materiale riutilizzabile per nuove cartucce a getto d’inchiostro. Il processo di “riciclo a circuito chiuso”, che utilizza anche un “mix segreto di additivi”,  consente che il nuovo vuoto è in grado di sopportare alte temperature generate in una testina di stampa.

HP già offre gratuitamente il riciclaggio delle sue cartucce attraverso il suo programma Planet Partners, ma non tutti ne aderiscono e quindi vi è una carenza di plastica riciclata.

La prima cartuccia ricavata da materiali a ciclo chiuso è stata fatta nel 2005, da allora dallo stesso processo sono state fatte più di un miliardo di  cartucce a getto  d’inchiostro.