stampare andando in bicicletta

stampare andando in biciclettaNell’ultima fiera del settore tecnologico in Germania, Epson ha invitato tutti i visitatori a salire su una bicicletta per produrre l’energia necessaria per stampare una pagina con i nuovi modelli si stampanti ink jet.

Epson ha lanciato una nuova serie di stampanti a getto d’inchiostro per il business sostenendo che i nuovi modelli utilizzano fino al 80 per cento in meno di energia rispetto ad una stampante laser, dimostrando il loro basso consumo di energia al CeBIT, una mostra del settore tecnologico, che si è svolta in Germania, 5-9 marzo 2013.

Il consumo di energia sta diventando sempre più importante per le aziende e i singoli consumatori, e in merito a questo Epson ha lanciato la sua nuova serie di stampanti a getto d’inchiostro per affrontare le esigenze dei clienti, utilizzando la mostra come un’opportunità per dimostrare il basso consumo di energia dei nuovi prodotti.

Un modo per testare questa innovazione, è stato di collegamento di una stampante inkjet Epson WorkForce Pro 4595 DNF ad una dinamo di una bicicletta. I visitatori sono stati poi invitati a pedalare per circa due minuti per generare i 30 watt necessari per avviare la stampante e stampare la prima pagina, ogni visitatore senza distinzione di età o di condizione fisica è stato in grado di fare la stampa una pagina.

Una stampante laser necessita di 700 watt per svolgere lo stesso compito, una potenza che un sarebbe impossibile da generare anche per ciclisti professionisti.

Un altro modo per dimostrare le differenze tra nuove stampanti a bassa energia di Epson e stampanti laser è stata utilizzando la fotografia termica che indica la quantità di calore generato dai due tipi di stampante, le immagini mostrano che la stampante a getto d’inchiostro utilizza significativamente meno energia elettrica rispetto alla stampante laser.